menu Home chevron_right
MAGAZINENEWS

INTERVISTA MFX2

LUKAGEE | 10/06/2022

Un disco di quelli arrivati all’improvviso ma che fin da subito hanno lasciato il segno, stiamo parlando di “World Alarm”, un successo di queste ultime settimane prodotto dal duo tutto italiano formato da Marco Fratty e Marco Flash, da qualche tempo conosciuto con il nome Mfx2. Non ci siamo lasciati scappare l’occasione di una bella chiacchierata con loro due…

– Ciao ragazzi e benvenuti nel magazine di Radio Emotions! Partiamo dal successo di “World Alarm”, che forse non tutti sanno riprende una produzione di inizio 1996 in cui era già coinvolto uno di voi due. Come è nata l’idea?

MFX2* Ciao e grazie per lo spazio che ci dedicate! L’idea di “World Alarm” è nata dal sottoscritto Marco Fratty, riprendendo una mia produzione già forte del 1996 con un’aggiunta di una linea melodica realizzata con coro di voci che lo ha reso totalmente vincente e piacevole al pubblico contemporaneo.

– Un disco energico e con suoni club che sta trovando tanto spazio anche in radio…vi aspettavate questo successo?

MFX2* Sinceramente no. Io ed il mio collega ed amico Marco Flash l’abbiamo realizzato appunto per far “saltare” la gente in pista ma si è rivelato anche una hit a livello radiofonico. Ne siamo molto contenti!

– Facciamo un passo indietro a questo proposito e parliamo di come è partito il progetto Mfx2…

MFX2* Il progetto MFX2 è nato da una semplice unione passionale per la musica da ballo che abbiamo sempre avuto e condiviso io e Marco Flash, già dj dietro alle consolle di molte discoteche sin dal 1984. Poi dal 2017 anche produttori insieme.

– Quanto è difficile al momento produrre dance in Italia e riuscire ad emergere? Molti giovani produttori “emigrano” su etichette come Defected o Toolroom senza passare dalle label tricolori…giusto così?

MFX2* Ognuno è libero di scegliere ed interpretare la propria strada professionale come meglio crede, che poi all’estero ci siano più opportunità nel campo discografico l’abbiamo sempre saputo ma noi crediamo ancora molto nel made in Italy e lo portiamo avanti a testa alta, anche perchè poi quando un prodotto italiano ottiene successo ha tutto un altro fascino.

– In ogni caso, a livello mainstream, Meduza, Benny Benassi e altri riscuotono un grande successo all’estero. Basta un buon pezzo oppure ci deve essere anche altro?

MFX2* Ci vuole sicuramente un pezzo molto forte alla base e poi tanta tanta esperienza nel mondo della discografia, soprattutto quella moderna, per crearsi una credibilità a livello internazionale.

– Quanto contano ancora le radio, secondo voi, per il successo di un disco? Meglio queste ultime o i milioni di streaming sulle varie piattaforme musicali?

MFX2* Diciamo che contano entrambe le piattaforme, sia quella radiofonica tradizionale ed anche sul web, soprattutto quelle di “nuova generazione” (Spotify per primo…) dove il pubblico, soprattutto giovane, fa costantemente streaming di tutto ciò che gli piace, e quindi bisogna esserci.

– Insieme a Intrallazzi e Presti sei stato protagonista con gli F.p.i. Project fin dalla fine degli anni ottanta con diversi successi mondiali…quanto c’è ancora di quel periodo nel Marco Fratty produttore di oggi?

MFX2* Diciamo che FPI Project è il progetto che avrò sempre nel mio cuore, avendo creato e vissuto momenti ed emozioni indimenticabili. Sicuramente tutta l’esperienza che ho accumulato in tanti anni di dj/producer serve al Marco Fratty di oggi per creare di nuovo grandi produzioni, vedi proprio “World Alarm”.

– Qual era secondo te il segreto del successo della dance anni novanta?

MFX2* La Dance anni 90 era molto “sincera” e d’impatto sulla gente che la ballava e l’ascoltava, le discoteche in quegli anni erano al massimo della loro potenza, tutto era così bello e divertente. Non c’erano segreti, era il momento, e doveva essere così!

– Immagino siate già al lavoro per nuove produzioni. Volete svelarci qualcosa a riguardo?

MFX2* Diciamo che è già pronto il nuovo singolo follow up di “World Alarm”, molto molto forte e che è un proseguimento di questo nostro nuovo sound che sta piacendo molto in tutto il mondo. Poi sul banco abbiamo parecchi remix che ci hanno commissionato.

– Grazie per la chiacchierata a entrambi, non vediamo l’ora di ascoltare i vostri nuovi successi!

MFX2* Grazie a voi, un caro saluto e alla prossima!

Luca “Lukagee” Giampetruzzi

Written by LUKAGEE





  • cover play_circle_filled

    01. Feel my dreams
    Tom Cuffia

    2,50
play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play