Osservatorio Siae 2017: boom dei concerti di musica leggera (anche grazie allo zampino di Vasco)

Written by on 26 Luglio 2018

Osservatorio Siae 2017: boom dei concerti di musica leggera (anche grazie allo zampino di Vasco)



L'attività concertistica – che comprende concerti classici, di musica leggera e jazz – ha fatto registrare i migliori risultati rispetto al 2016, con una sostanziale tenuta dell'offerta di spettacoli (-0,14%), un incremento degli ingressi (+1,49%) e della spesa al botteghino (+7,73%) e con un considerevole aumento del volume di affari (+7,20%): è quanto si evince dai dati dell'Annuario dello spettacolo di Siae, diffusi oggi, mercoledì 25 luglio: si tratta di dati significativi che forniscono una panoramica sulla spesa e sulla presenza del pubblico al cinema, a teatro, ai concerti, allo stadio, nelle sale da ballo e ad ogni altro genere di spettacolo e di sport nel nostro Paese.

Nel 2017 l'andamento degli indicatori dello spettacolo ha mostrato due linee di tendenza ben definite rispetto all'anno precedente, con una crescita della spesa al botteghino (+0,71%) e soprattutto del volume d'affari (+4,45%) alla quale si sono contrapposte una diminuzione dell'attività di spettacolo (-2,56%) e una perdita negli ingressi (-4,31%). L'andamento contrastante del numero di ingressi rilasciati e della spesa al botteghino ha determinato un aumento del prezzo medio praticato, pari al 5,25%, rispetto al 2016. In flessione la spesa del pubblico (-1,29%), che comprende anche altre voci, dai costi di prevendita dei biglietti, alle prenotazioni di tavoli, dal servizio guardaroba alle consumazioni al bar.

Siae fa sapere di aver esaminato i risultati dell'attività di spettacolo sotto due diversi profili: gli eventi di spettacolo e l'utilizzazione delle opere. La rilevazione è stata condotta nel periodo gennaio 2017 – febbraio 2018 (su 14 mesi) per acquisire ed elaborare anche informazioni residue riguardanti l'attività di spettacolo svolta nel 2017, ma contabilizzate all'inizio del 2018. Dal punto di vista metodologico, i dati presenti nell'Annuario hanno carattere censuario e non campionario; i valori presentati sono la sintesi di tutte le informazioni raccolte sul territorio dagli uffici SIAE.

Per quanto riguarda gli eventi di spettacolo, è il settore cinematografico ad influenzare negativamente gli indicatori dello spettacolo relativi al 2017 (nel 2017 è diminuito, rispetto all'anno precedente, il numero di spettacoli, mentre è rimasto pressoché invariato il numero di giornate solari. L'andamento dei prezzi medi evidenzia invece come punti di forza il calcio, i concerti di musica leggera e le mostre. Il settore dei concerti di musica leggera è quello che ha ottenuto i migliori risultati relativamente agli ingressi (+3,19%), alla spesa al botteghino (+10,16%) e al volume d'affari (+9,17%), grazie anche ad una buona stagione di eventi, rafforzata dal grande concerto di Vasco Rossi del 1° luglio 2017 a Modena.

E proprio il concerto con il quale Vasco ha ripercorso i suoi quarant'anni di carriera, al Parco Enzo Ferrari di Modena, è l'evento che domina la classifica dei concerti di musica leggera, con 225.173 ingressi (per la lirica, invece, è in testa il "Nabucco" all'Arena di Verona, con circa 95.000 ingressi).


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo