• Senza categoria

Keith Emerson: ascolta “Powerful Man” la canzone su cui stava lavorando con Robert Berry prima di morire

Written by on 27 Giugno 2018

Keith Emerson: ascolta "Powerful Man" la canzone su cui stava lavorando con Robert Berry prima di morire

Il 10 agosto esce “The rules have changed” dei 3.2 (una versione aggiornata dei 3), l’ultimo progetto sul quale stava lavorando Keith Emerson quando si tolse la vita il 10 marzo 2016. Più sotto, tratto dall'album, si può ascoltare il brano “Powerful Man”.

Come ha dichiarato Robert Berry a Ultimate Classic Rock, la canzone è un tributo ai papà e l’ispirazione per comporla è venuta dal vedere come molti rocker hanno espresso il loro talento negli anni:

“Nella mia vita ho suonato con molti musicisti molto famosi. Ognuno ha avuto un figlio che è affetto da quella fama. Loro vedono un uomo potente sul palcoscenico, ma tutti hanno anche un grande papà fuori dal palco: il figlio di Sammy Hagar Aaron, il figlio di Steve Howe Dylan, il figlio di Greg Kihn Ry e il figlio di Keith Emerson Aaron. Sono tutti stati cresciuti da papà affettuosi e potenti e ora nella famiglia di Keith, suo nipote ne segue le orme: un giorno Ethan Emerson potrebbe essere bravo come suo nonno. Tutti sono stati di ispirazione per la canzone “Powerful Man”."

Berry ed Emerson nel 2015 ripresero a tirare le fila del progetto 3 che nel 1988 portò all'incisione dell'unico album "To the Power of Three" e che vedeva insieme a loro anche l’altro componente degli Emerson, Lake and Palmer Carl Palmer. Purtroppo Emerson morì prima di concludere il nuovo disco, così Berry ha raccolto le idee di Keith ci ha aggiunto del suo e ha portato a termine l’opera.

Dice ancora Berry:

"È stata una serie di eventi che hanno portato a questa possibilità. Ma soprattutto la volontà di Keith e la mia di provare ancora una volta a fare bene e a fare del nostro meglio. Volevamo che fosse impetuoso, che avesse un significato, che fosse degno di tutta una vita trascorsa nella musica. Volevamo anche farlo esattamente come lo avevamo programmato per tre mesi. Lo scambio di nastri, file digitali e telefonate suonandoci il pianoforte l’un l’altro; le conversazioni piene di idee, i conflitti personali, le osservazioni e le risate. Puoi sentire tutto questo nella musica e se ascolti molto attentamente puoi persino dire che lo spirito di Keith ha continuato a guidare l'intero processo anche dopo che se ne era andato".

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi

Follow


Continue reading

Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo