È morto in un incidente d’auto Mike Kennedy, storico batterista di George Strait

Written by on 2 Settembre 2018

È morto in un incidente d’auto Mike Kennedy, storico batterista di George Strait

È venuto a mancare, all’età di 59 anni, Mike Kennedy, storico batterista dell’artista country statunitense George Strait, noto anche come “Il re del country”. A confermare la morte del musicista, avvenuta in un incidente d’auto sull’autostrada nei pressi di Lebanon, nel Tennessee, è stato un rappresentante di Strait.

Unica vittima di uno scontro che ha coinvolto tre vetture, Kennedy, scrive il giornale Tennessean, non indossava la cintura di sicurezza, ma sarebbe stato comunque improbabile che il suo utilizzo gli avrebbe potuto salvare la vita.

Per circa trent’anni batterista di George Strait, Kennedy è apparso per la prima volta nell’album del 1992 “Holding My Own”, per poi diventare una presenza fissa nei tour dell’artista, nella veste di addetto ai tamburi dei cosiddetti Ace in the Hole, la band di supporto di Strait. Tra gli altri artisti con i quali il batterista ha collaborato nel corso degli anni citiamo Jamey Johnson, Ricky Skaggs e Freddie King.

“Il cuore pulsante della nostra band se n’è andato. Non so come potremo tornare sul palco senza di lui. Ma dobbiamo. Tanto amore e rispetto mio caro amico Mike Kennedy”, ha scritto il tour manager di Strait Paul Rogers su Twitter in ricordo del musicista.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi

Follow


Da ragazza della porta accanto a donna crudele e sanguinaria: la nuova Taylor Swift

"Siete pronti?", sussurra Taylor Swift alla fine del ritornello di "…Ready for it?", la canzone che apre il suo nuovo album. Lo fa come per avvisarci, per metterci in guardia. Della serie…
Vai alla recensione


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo