Sven Väth porta il Cocoon Ibiza al Pacha. E ora?

Written by on 3 febbraio 2018

Con un post apparso sulla sua pagina FacebookSven Väth ha annunciato ufficialmente che per la diciannovesima stagione il suo party Cocoon avrà una nuova casa: il Pacha. Stiamo parlando di Ibiza ovviamente, che in questi giorni sta accelerando la definizione delle trattative che delineeranno la fisionomia della prossima estate. Nel post si legge di una necessità di cambiamento che ha incontrato la nuova visione del leggendario club di Marina Botafoch.

Una prima e coincisa analisi fa pensare naturalmente ad una trattativa non andata a buon fine con l’Amnesia oppure ad un’offerta migliore da parte del Pacha. Tutto nella norma, tutto regolare. Stiamo parlando di lavoro, business e affari. Anche se non sembra. Ulteriori elucubrazioni parlano di uno Sven Väth ovviamente più maturo che, con la maggiore età del suo party (uno dei più longevi sull’isola), ha optato per un divertimento differente, più rilassato e consapevole. Concedetemi l’eufemismo. Teoria altrettanto valida e sostenibile. Oppure le nuove idee dell’Amnesia per la stagione 2018 non piacciono a Sven? Non avendo in mano le carte e la confidenza necessaria per trarre una conclusione definitiva ma soltanto alcune soffiate in attesa di verifica, è forse più utile intanto porsi un interrogativo, necessario anche se può far paura. E ora? I piani dell’Amnesia e del Pacha non sono stati ancora stati svelati. Il superclub di San Rafael ha ufficializzato solo Elrow al sabato. HYTE by Loco Dice potrebbe raccogliere l’eredità di Sven diventando il nuovo grande appuntamento techno dell’Amnesia. Music On fa storia a sé. Il Pacha amplia l’offerta underground. Sempre che Maceo Plex sia riconfermato. Mentre anche Solomun fa storia a sé. Tra un Flower Power e un Guetta che non vedo come possano essere fermati.

In attesa che tutte le carte siano scoperte sul tavolo, quello che mi preoccupa e allo stesso tempo intriga non è tanto la scelta di Sven Väth di trasferire il Cocoon e i suoi valori in un club come il Pacha, che sta cercando di recuperarli e riadattarli dopo un periodo di inevitabile invasione mainstream, in un club che fatto del “top di gamma” la sua caratteristica. E ogni epoca ha il suo “top di gamma”. Piuttosto questa nuova fase mi entusiasma. E ora? Il Cocoon al Pacha è la fine o l’inizio? Subito la paura lascia spazio all’eccitazione di vivere un periodo confuso dal quale nascerà sicuramente qualcosa di magico e unico. Com’è sempre stato. Ridurre tutto alla questione dei tavoli non è nel mio stile. Nonostante quasi sempre la verità sia sempre di fronte ai tuoi occhi.

(fonte: DjMagItalia)


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo