Streaming e diritto d’autore: negli Stati Uniti maggiori compensi per gli autori delle canzoni

Written by on 28 gennaio 2018

Streaming e diritto d'autore: negli Stati Uniti maggiori compensi per gli autori delle canzoni

La Copyright Royalty Board, istituzione che si occupa del diritto d'autore e stabilisce le tariffe e le condizioni per la distribuzione delle royalties, ha reso nota la decisione di aumentare il compenso spettante agli autori per quanto riguarda la riproduzione delle loro canzoni sulle piattaforme di streaming, fissando la quota al 15,1% (fino ad oggi, invece, agli autori spettava solamente il 10,5% delle royalties). La decisione della CRB arriva dopo le richieste che associazioni come la National Music Publishers Association (che rappresenta gli editori musicali statunitensi) e la Nashville Songwriters Association (associazione di categoria che riunisce i cantautori) avevano avanzato nei confronti delle principali piattaforme di streaming.


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo