Spotify lancia la nuova funzionalità riservata agli editori

Written by on 8 novembre 2018

Spotify lancia la nuova funzionalità riservata agli editori

Dopo aver lanciato la funzionalità che consente agli artisti indipendenti di caricare direttamente le loro tracce senza alcun obbligo verso terze parti come aggregatori o etichette discografiche, Spotify fa ora debuttare una simile funzionalità riservata agli editori. Battezzata Spotify Publishing Analytics, la nuova funzionalità è stata lanciata oggi, giovedì 8 novembre: permette agli editori di monitorare quotidianamente le statistiche relative alle riproduzioni in streaming delle tracce dei clienti che rappresentano.

Per ora disponibile solamente in versione beta, Spotify Publishing Analytics è stata sviluppata dalla piattaforma di streaming in collaborazione con alcune società di edizioni – tra queste anche BMG e Reservoir. A proposito della nuova funzionalità, da Spotify fanno sapere: "Una delle missioni principali di Spotify è quella di consentire a chi crea musica di guadagnare con la propria arte. La comunità degli editori è fondamentale nel supportare chi crea la musica. Ora che possono ottenere più informazioni, possono sfruttare al massimo le opportunità che Spotify offre a livello globale".


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo