Spice Girls, parla Geri Halliwell: ‘Per la reunion prendiamo in considerazione ogni possibilità’

Written by on 27 febbraio 2018

Spice Girls, parla Geri Halliwell: 'Per la reunion prendiamo in considerazione ogni possibilità'

Un tour? Un nuovo album di inediti? Tutto potrebbe essere: stando a quanto riferito da Geri Halliwell nel corso del programma televisivo Sunday Brunch, il futuro della prossima reunion delle Spice Girls non è scritto. Almeno, non ancora.

Nelle scorse settimane, circa il ritorno in attività dell'ormai ex girl band britannica, si è detta – e soprattutto scritta – qualsiasi cosa: se, da un lato, voci provenienti dagli USA vorrebbero il quintetto alfiere del "girl power" prossimo a imbarcarsi in un tour (prima in madre patria, poi in tutto il mondo), dall'altro la signora Beckham – la già Sporty Spice – ha negato che il ritorno sui palchi possa essere considerata un'eventualità praticabile, per il suo gruppo.

Nelle ultime ore è stata l'ex Ginger Spice a essersi espressa in merito: secondo Geri Halliwell i piani precisi per la ricomparsa sulle scene del gruppo di "Wannabe" sono ancora tutti da decidere. "Ne stiamo parlando", ha dichiarato la cantante: "Vogliamo fare qualcosa sia per i nostri vecchi fan sia per le nuove generazioni. Stiamo prendendo in considerazione tutte le possibilità, e poi vedremo cosa si potrà fare".

"Con le Spice Girls ci siamo messe insieme quando avevamo vent'anni, e da allora sono passati altri vent'anni", ha proseguito la Halliwell: "Per avere quel tipo di legame, per mantenerlo e per trovarcisi bene è necessario dedicarcisi e tenere duro. Ma è bello. Alla fine ci siamo ritrovate tutte nelle stessa stanza e ci siamo dette: 'Va bene, facciamo qualcosa insieme'".

Il lato più concreto e meno emotivo della reunion delle Spice Girls è stato ipotizzato all'inizio di questo mese dal Sun: secondo il tabloid britannico il ritorno in attività della band potrebbe fruttare a ciascuna delle componenti della formazione la bellezza di 14 milioni di dollari americani, guadagnati grazie al piano operativo messo a punto dallo storico manager del gruppo Simon Fuller, che – oltre alla pubblicazione di un best of e a iniziative discografiche convenzionali – avrebbe anche stipulato contratti televisivi molto lucrosi con un non meglio identificato network televisivo cinese.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo