Pete Townshend: in arrivo la ristampa deluxe di ‘Who Came First’ per celebrare i 45 anni del suo debutto da solista – TRACKLIST

Written by on 21 febbraio 2018

Pete Townshend: in arrivo la ristampa deluxe di ‘Who Came First’ per celebrare i 45 anni del suo debutto da solista – TRACKLIST

Il leader degli Who Pete Townshend festeggerà il quarantacinquesimo anniversario del suo album di debutto da solista “Who Came First” con una ristampa deluxe che include ben otto tracce inedite.

La versione di “Who Came First” di due CD uscirà il prossimo 20 aprile. Tra le canzoni inedite ci sono i brani "Nothing Is Everything," "There's a Fortune In Those Hills" e "Meher Baba in Italy". La track list vanta anche versioni alternative di brani come quelle di "Parvardigar" e "Content", nonché una versione live di "Drowned" registrata in India.

La raccolta includerà anche note inedite di copertina di Townshend, il poster originale dell'album e un libretto di 24 pagine ricco di rare foto del chitarrista degli Who e del suo guru, Meher Baba, nello studio di registrazione. Il collaboratore Jon Astley ha rimasterizzato l'edizione del quarantacinquesimo anniversario di “Who Came First” utilizzando i master originali.

Who Came First 45th Anniversary Edition Track List

CD 1

1. "Pure and Easy"

2. "Evolution"

3. "Forever’s No Time At All"

4. "Let's See Action"

5. "Time Is Passing"

6. "There’s a Heartache Following Me"

7. " "Sheraton Gibson"

8. "Content"

9. "Parvardigar"

CD2

1. "His Hands"

2. "The Seeker" (2017 edit)

3. "Day Of Silence"

4. "Sleeping Dog"

5. "Mary Jane" (Stage A Version)

6. "I Always Say" (2017 Edit)

7. "Begin The Beguine" (2017 edit)

8. "Baba O’Reilly" (Instrumental)

9. "The Love Man" (Stage C)*

10. "Content" (Stage A)*

11. "Day Of Silence" (Alternate Version)*

12. "Parvardigar" (Alternate take)*

13. "Nothing Is Everything"*

14. "There's A Fortune In Those Hills"*

15. "Meher Baba In Italy"*

16. "Drowned" (live in India)*

17. "Evolution" (live at Ronnie Lane Memorial)

(* inediti)

Il prossimo 20 aprile uscirà anche l’album live “Live at the Fillmore East 1968”, testimonianza della seconda delle due serate che gli Who tennero nello storico locale dell’East Village.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi


Jimi Hendrix, la recensione di "ELECTRIC LADYLAND"

di Claudio Buja Classici dell’estate: ogni giorno riscopri un disco leggendario, con le recensioni storiche di Rockol. Il 1968 aveva già regalato il “White album” dei Beatles, "Beggar's…
Vai alla recensione


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo