Nirvana, la versione baby friendly di ‘All Apologies’ per il Super Bowl

Written by on 6 febbraio 2018

Nirvana, la versione baby friendly di ‘All Apologies’ per il Super Bowl

“All Aplogies”, il singolo di “In Utero” della grunge band più famosa della storia, rivive in una nuova versione da carillon adattata al mondo dell’infanzia. L’occasione è il Super Bowl, la seguitissima finale di campionato della National Football League statunitense che si è tenuta la notte dello scorso 4 febbraio, quando i brand fanno a gara in originalità per sfruttare al meglio, con i loro spot publicitari, uno degli eventi di maggior richiamo degli Stati a stelle e strisce. In questo caso è T-Mobile, società di telefonia mobile, a pescare nella storia della musica per far colpo sui grandi schermi dello US Bank Stadium e di milioni di americani riproponendo “All Apologies” dei Nirvana. Ecco il video:

Confidiamo che non lo abbiate fatto, ma nel caso vi foste dimenticati dell’originale, potete sempre riascoltarla qui in versione Unplugged:

Sull’account Twitter della vedova di Kurt Cobain, Courtney Love, è apparsa oggi una gif non troppo amichevole nei confronti delle “pubblicità religiose false durante il Superbowl”. Non è chiaro se l’artista possa o meno riferirsi a T-Mobile.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi


Pearl Jam: "Vs", l'album "contro"

È il mese di marzo del 1993 e i Pearl Jam sono nella proverbiale merda fino al collo. Già, perché dopo che hai venduto milioni di copie del tuo album di debutto e hai alle calcagna la tua…
Vai alla recensione


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo