Lo Stato Sociale, è polemica: negato il permesso per il concerto in Piazza Maggiore a Bologna. Il soprintendente: ‘Ma chi sono?’

Written by on 23 maggio 2018

Lo Stato Sociale, è polemica: negato il permesso per il concerto in Piazza Maggiore a Bologna. Il soprintendente: 'Ma chi sono?'

La Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio del Comune di Bologna ha negato i permessi per due eventi dell'estate bolognese: tra questi anche il concerto che Lo Stato Sociale avrebbe dovuto tenere in Piazza Maggiore il prossimo 12 luglio. E scoppia la polemica per alcune dichiarazioni del soprintendente Andrea Capelli raccolte dall'edizione locale di Repubblica.

Il soprintendente, a proposito del permesso negato alla band bolognese, ha commentato:

"Esiste un protocollo delle Soprintendenze che dice che nelle piazze storiche si fanno iniziative istituzionali o di alto valore culturale. Chi sono questi dello Stato Sociale? Io non li ho mai sentiti. Non sono mica Gianni Morandi, o Lucio Dalla, o Vasco Rossi, o Nek. Arrivo fino a Nek, che è di Sassuolo… Abbiamo ritenuto che questo concerto non avesse i requisiti. Ma chi sono?".

La band si sarebbe esibita gratuitamente, raccogliendo un invito lanciato sui social dall'assessore Matteo Lepore in seguito al successo di "Una vita in vacanza" al Festival di Sanremo 2018. La causa del permesso negato sarebbe rappresentata dalla mancata segnalazione, nei documenti ufficiali, della presenza dei bambini del Piccolo Coro dell'Antoniano sul palco di Lo Stato Sociale.

Il sindaco Virginio Merola si è detto pronto a ricorrere alle vie legali: "Non spetta alla Soprintendenza decidere chi frequenta le piazze, tantomeno se ci sono dei bambini al concerto de Lo Stato Sociale", ha commentato, come riporta l'edizione locale del Corriere.

Uno dei componenti della band, Alberto Guidetti, ha commentato così la vicenda:

"Sicuramente non siamo all'altezza di mostri sacri come Lucio Dalla o i Clash, che hanno suonato in Piazza Maggiore, ma non facciamo male a nessuno. Anche se a qualcuno diamo fastidio. Sentirsi dire che il tuo valore culturale è inadeguato può mettere in crisi anche il tuo lavoro. […] Siamo basiti".

Il comune ha dieci giorni di tempo per le controdeduzioni.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi

Follow

giu

8


Lo Stato Sociale in concerto


Carroponte


Sesto San Giovanni


Scopri tutte le date


Baustelle, cantare è d’amore: il secondo volume di "L'amore e la violenza"

Non è che l’amore lo devi per forza cantare abbassandoti al suo livello, dice Francesco Bianconi. E perciò i Baustelle lo cantano, qui, con distacco aristocratico, ammiccamenti popular e quel po’…
Vai alla recensione


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo