La storia di Calvin Harris in 10 canzoni

Written by on 18 gennaio 2018

Considerato il Re Mida della musica dance elettronica, sia per la qualità del suo tocco, sia per il conto in banca (da molti anni è il dj che guadagna di più di tutti), oggi Calvin Harris compie 34 anni. Nato a Dumfries (Scozia) nel 1984 come Adam Richard Wiles, l’ex ragazzino sfigato, un po’ in sovrappeso, deriso dai compagni di scuola e di sport (voleva fare il calciatore) si è riscattato diventando una star planetaria. Ambito e ricercato per le sue doti di musicista in studio (produce, arrangia, suona e canta), Calvin Harris è uno dei pochi artisti elettronici ad avere un peso specifico anche in termini di vendite fisiche. Da qualche anno vive e lavora tra la California e il Nevada dove si esibisce a Las Vegas in show esclusivi e milionari all’Omnia, all’Hakkasan e al Wet Republic, centellinando le altre apparizioni. Schivo e riservato è stato anche al centro dell’attenzione per le storie d’amore con Rita Ora e Taylor Swift ma è sempre stata solo la sua musica a far parlare il mondo intero. Tanti auguri ad un talento puro e genuino, uno di quelli che fa sembrare facile l’impossibile.

Calvin Harris – “Acceptable in the 80s” (2006)

Calvin Harris – “I’m Not Alone” (2009)

Calvin Harris – “Feel So Close” (2011)

Calvin Harris feat. Florence Welsh – “Sweet Nothing” (2012)

Calvin Harris & Alesso feat. Hurts – “Under Control” (2013)

Calvin Harris – “Summer” (2014)

Calvin Harris feat. John Newman – “Blame” (2014)

Calvin Harris & Disciples – “How Deep Is Your Love” (2015)

Calvin Harris – “This Is What You Came For” (2016)

Calvin Harris feat. Pharrell Williams, Katy Perry, Sean Paul – “Feels” (2017)

(fonte: DJMagItalia)


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo