Jimmy Iovine di Apple Music: ‘I servizi di streaming musicale sono troppo simili, bisogna puntare di più sulle esclusive’

Written by on 26 marzo 2018

Jimmy Iovine di Apple Music: ‘I servizi di streaming musicale sono troppo simili, bisogna puntare di più sulle esclusive’

Il direttore di Apple Music Jimmy Iovine ritiene che i servizi di streaming musicale siano troppo simili tra di loro e che qualcosa debba cambiare.

In una recente intervista rilasciata alla BBC, Iovine ha dichiarato:

I servizi di streaming costano tutti 9,99 euro e tutti hanno la stessa musica". "Ed è davvero carino. Hai la possibilità di ascoltare tutta la musica che vuoi, ottieni le tue playlist, ma deve esserci più interazione tra l'artista e il pubblico

Il produttore discografico e cofondatore di Beats sembra suggerire che le esclusive possano essere la via da seguire, nonostante le etichette discografiche vogliano "avere la stessa musica" sui tutti i siti di streaming.

Apple ha infatti gestito delle esclusive in passato, tra cui "Blonde" di Frank Ocean e "Views" di Drake. In precedenza il servizio di streaming musicale di Apple aveva anche un accordo di contenuti esclusivi con Taylor Swift fino a quando non si è concluso nel giugno dello scorso anno, consentendo ai servizi rivali di Spotify, Tidal e Amazon Music di trasmettere la sua musica in streaming.

Recentemente Spotify ha rivelato che almeno 2 milioni di utenti hanno utilizzato la versione premium senza pagare.


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo