È morto David Zard: portò in Italia Michael Jackson, Lou Reed, Rolling Stones e collaborò con Cocciante e Nannini

Written by on 28 gennaio 2018

È morto David Zard: portò in Italia Michael Jackson, Lou Reed, Rolling Stones e collaborò con Cocciante e Nannini

È morto David Zard. Il produttore discografico e impresario italiano, si è spento questa nella mattina di oggi, sabato 27 gennaio, all'Ospedale Gemelli di Roma, dopo una lunga malattia: aveva 75 anni.

Tra gli artisti italiani con i quali Zard collaborò ricordiamo Riccardo Cocciante e Gianna Nannini. Insieme al cantautore di "Margherita" portò in Italia l'opera "Notre-Dame de Paris", firmata dallo stesso Cocciante, un successo mondiale: nel 2008 Lola Ponce e Giò Di Tonno, protagonisti del musical, nel quale interpretavano rispettivamente la zingara Esmeralda e il gobbo Quasimodo, parteciparono al Festival di Sanremo con un brano di Gianna Nannini, "Colpo di fulmine", e vinsero tra i "big". David Zard collaborò anche a "Tosca – Amore disperato" di Lucio Dalla, "Pia de' Tolomei" di Gianna Nannini e "Dracula" della PFM.

Tra le sue ultime apparizioni pubbliche ricordiamo la conferenza sul secondary ticketing che si tenne a Milano nell'autunno del 2016 dopo il servizio della trasmissione Le Iene dedicata all'argomento, durante la quale David Zard, in qualità di decano dei promoter italiani, intervenne per dire la sua.

Gianna Nannini ha pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale un lungo post per ricordare l'amico e collaboratore:

La redazione di Rockol è vicina al figlio Clemente Zard e ai suoi familiari in questo momento di dolore.


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo