Coez, il ritorno con ‘È sempre bello’, singolo che anticipa il nuovo album e tour.

Written by on 12 Gennaio 2019

“Ora è il momento di salutarci per un po’. Volevo solo fare casino”, aveva scritto Coez nel post con cui lo scorso settembre, al termine del lungo tour legato all’album “Faccio un casino”, si era congedato dai suoi fan. Ora, a distanza di due anni dall’uscita del suo ultimo album, il rapper torna sulle scene con nuova musica e pubblica il primo singolo estratto dal nuovo disco, “È sempre bello”. L’uscita della canzone è stata festeggiata con due eventi ospitati dal Maxxi di Roma e dalle Colonne di San Lorenzo a Milano, annunciati negli scorsi giorni, in occasione dei quali è stato proiettato in anteprima il videoclip (che uscirà ufficialmente nei prossimi giorni).

“È sempre bello” sembra rappresentare per Coez quasi un punto di ripartenza, dopo il successo del suo disco precedente: “È quasi sempre bello se dal buio arriva il giorno / è bello se le nuvole sono solo un contorno / a volte è bello avere 18 anni / è bello se mi chiami / è bello se rimani”, rappa nella prima strofa della canzone. Se per “Faccio un casino” Coez aveva deciso di intraprendere un percorso da indipendente, affiancato solamente dai suoi più stretti collaboratori (il disco era uscito per la piccola etichetta Undamento, con la produzione esecutiva dello stesso Coez), ora il rapper è tornato in Carosello, l’etichetta per la quale pubblicò gli album “Non erano fiori” e “Niente che non va”, quelli che segnarono il suo passaggio dall’hip hop degli esordi alla canzone.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/77FcAf2xvFci8YsswjNTiJV8Z4A=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/1gj1u51o.png

Nei suoni e nello stile, “È sempre bello” sembra riprendere il discorso lì dove il Coez lo aveva interrotto con “Faccio un casino”: non a caso, al suo fianco ritroviamo Niccolò Contessa (I Cani), che per il disco del 2017 aveva ricoperto il ruolo di direttore artistico (insieme allo stesso Coez e a Sine) e che ora veste i panni di produttore. Le strofe, quasi parlate, si mantengono vicine ad uno stile hip hop, mentre il ritornello è cantato, immediato e sfacciatamente “pop”: “Oggi voglio andare al mare / anche se non è bello / Oggi sai che voglio fare? / fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello”. Anche a livello di umore il nuovo singolo sembra riagganciarsi a canzoni come “Ciao”, “La musica non c’è” o “Parquet”: è al tempo stesso una dichiarazione d’amore tra romanticismo e sfrontatezza (“E tu che abbassi gli occhi quando dico che sei sempre più bella” / “È bello se rimani un po’ quando stai per venire”) e un pezzo in cui Coez sembra mettere da parte le paranoie del passato:

“Mi sono concesso più positività, è sempre bello è ‘casa’, è quel posto di cui tutti hanno bisogno. So che non c’è un finale prestabilito. Se non arrivo ad essere quello che vorrei, cerco di chiedermi cosa posso davvero fare per me stesso. Bisogna perdonarsi, ogni tanto”.

Il video di “È sempre bello” è stato realizzato dagli YouNuts!, il duo di videomaker composto da Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, quest’ultimo già sodale di Coez ai tempi dei Circolo Vizioso e dei Brokenspeakers, i gruppi di cui ha fatto parte prima di intraprendere la sua carriera come solista con l’album “Figlio di nessuno”, nel 2009.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/lQbcuq0M-7gMjz4ShLxoMEVuDkE=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/wzzqakfk.jpeg

Il titolo e la data d’uscita del nuovo album di Coez, l’ideale seguito di “Faccio un casino”, non sono stati ancora resi noti. Una prima anticipazione del suo nuovo progetto il rapper l’aveva fatta ascoltare già alla fine del concerto dello scorso luglio all’Ippodromo delle Capannelle, quando sul palco del Rock in Roma aveva cantato l’inedita “Mamma Roma”, scritta proprio insieme a Niccolò Contessa.

Coez ha recentemente firmato un accordo con VivoConcerti per una nuova tournée, presumibilmente nei palasport, le cui date saranno annunciate prossimamente.

 

(Fonte: Rockol)


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo