Avicii, la polizia dell’Oman: ‘Escludiamo pista criminale’

Written by on 21 aprile 2018

Avicii, la polizia dell’Oman: ‘Escludiamo pista criminale’

L’agenzia di stampa francese AFP è entrata in contatto con la polizia dell’Oman, paese nel quale il DJ e produttore svedese Avicii, al secolo Tim Bergling, è stato trovato ieri privo di vita: nonostante l’autorità di sicurezza abbia annunciato ad AFP che non rilascerà dichiarazioni pubbliche sul caso, ha comunque affermato di avere “tutte le informazioni e i dettagli sulla morte e sull’incidente”. La stessa fonte anonima di questa dichiarazione ha anche detto che la polizia dell’Oman conferma che “non si sta valutando alcuna pista criminale per la morte della star”. Secondo quanto riportato dalla testata statunitense TMZ, anche il fratello di Avicii, David Bergling, si troverebbe nel paese del Golfo.

Scrive, inoltre, People che il corpo di Avicii sarà portato in Svezia questa settimana, citando la polizia: “È sopravvissuto ai suoi genitori, a due fratelli e a una sorella, che sono tutti completamente devastati”.

Avicii, che da tempo era alle prese con seri problemi di salute – dopo diversi ricoveri all’artista è stata asportata la cistifellea -, in parte legati all’alcool, si era infine ritirato dai palchi nel 2016.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi

Follow


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo