Ann Wilson (Heart): “Chris Cornell voleva essere famoso, ma si sentiva a disagio in quella condizione” – VIDEO

Written by on 18 marzo 2018

Ann Wilson (Heart): "Chris Cornell voleva essere famoso, ma si sentiva a disagio in quella condizione" - VIDEO

La 67enne cantante degli Heart Ann Wilson ha pubblicato un video sul proprio canale YouTube dove parla dell’amico Chris Cornell.

Dapprima parla della canzone degli Audioslave “I am the highway” incisa nell’eponimo album d’esordio pubblicato nel 2002 dalla band formata da Chris Cornell assieme ai tre Rage Against the Machine Tom Morello, Tim Commerford e Brad Wilk:

“E’ la mia canzone preferita di Chris Cornell. E’ davvero una grande canzone, ha un grande significato per me perché Chris era un mio amico. Le parole di “I am the highway” parlano di insoddisfazione e alienazione”.

Poi aggiunge che lui si sentiva a disagio nel ruolo di portavoce di una generazione:

“Ogni volta che ascolto quella canzone penso molto a Chris perché era sempre in contrasto con il suo successo. Le aspettative riposte su di lui come voce di una generazione e l’essere una superstar degli anni novanta e di quelli zero erano troppo per lui. Si sentiva a disagio e non si vantava di essere a disagio, era a disagio. Era troppo. Fondamentalmente era un essere puro e complicato, veramente puro, come un bambino. Da una parte voleva essere famoso, dall’altra si sentiva a disagio in quella situazione. Era impigliato da qualche parte nel mezzo. Era bello, piacevole, ma tenero. Era davvero una brava persona”.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo