Ancora un arresto per il rapper DMX: positivo al test antidroga

Written by on 31 gennaio 2018

Ancora un arresto per il rapper DMX: positivo al test antidroga

Il rapper DMX è stato arrestato dopo aver fallito un test antidroga.

Lo scorso novembre, Earl Simmons, il vero nome di DMX, si è dichiarato colpevole di evasione fiscale: aveva nascosto 1,7 milioni di dollari di oneri fiscali. Al momento il rapper era in libertà dopo aver pagato una cauzione di 500.000 dollari e, secondo quanto riferito, doveva partecipare a un programma di riabilitazione come parte della sua libertà vigilata.

Secondo quanto riportato da TMZ, DMX avrebbe ora fallito un test antidroga, violando così i termini della sua libertà vigilata. Il rapper è risultato positivo a cocaina, oppiacei e ossicodone. Il suo avvocato, Murray Richman, ha riferito a TMZ: "Sono rattristato e deluso. Dovremo muoverci di conseguenza".

Un portavoce dell'ufficio del Procuratore degli Stati Uniti del distretto sud di New York ha dichiarato a Pitchfork che DMX rimarrà in custodia fino alla data della sua condanna per evasione fiscale, che è attualmente fissata per il 29 marzo.

Non è la prima volta che il rapper statunitense viene arrestato: nel 2013 e nel 2015 era stato fermato per guida sospetta e per diversi altri pendenti penali.

APPROFONDISCI:

Scheda artista
Tour&Concerti

Testi


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo