• Senza categoria

35 anni fa i Bon Jovi pubblicavano il primo album

Written by on 21 Gennaio 2019

L’omonimo album dei Bon Jovi è tra i più amati dai fan della prima ora e tra i più odiati da Jon stesso. Sembra incredibile, ma il leader di una delle rock band di maggior successo di ogni tempo (oltre 100 milioni di dischi venduti) non ricorda con piacere gli anni in cui le cotonature e il vestiario glam metal identificavano immediatamente un act. E, soprattutto, non si riconosce più negli up tempo e nell’approccio assolutamente hard rock che il gruppo esplorava in diverse tracce presenti su uno dei debutti migliori dell’epoca.

Se Runaway è l’unica canzone del biennio 84-85 che ancora viene spesso proposta nei set live degli attuali Bon Jovi (a velocità e impatto decisamente ridotti rispetto alla versione originale), altri clamorosi pezzi heavy come Shot Through The Heart (un brano eccezionale e ultra sottovalutato) e Get Ready sono nel cuore di nostalgici e affezionati a un’epoca in cui i primi e selvaggi lavori di Def Leppard e Motley Crue indicavano la via a centinaia di band emergenti.

Chi conosce i Bon Jovi grazie alle ballad dal successo planetario o a inni come Livin’ On A Prayer o It’s My Life, rimarrà sorpreso nel sentire i riff di Sambora e l’assalto tellurico di Tico Torres, piuttosto che i falsetti di Jon nella già citata Runaway o le urla in Breakout. L’incedere di Roulette, la convinzione di Love Lies e Come Back, verranno riprese e portate all’eccesso nel successivo (e altrettanto poco amato da Jon stesso) 7800° Fahrenheit. A partire da Slippery When Wet (1986) i Bon Jovi gireranno progressivamente pagina, e inizieranno l’inarrestabile scaletta alla popolarità globale, dimenticandosi dagli, anni novanta in poi, dei mid tempo rocciosi (come direbbe una webzine settoriale) e le ritmiche troppo sostenute.

(Fonte: Onstageweb)


Radio Emotions
Current track
TITLE
ARTIST

Apple Winamp windows Media Player Real Player QuickTime
WhatsApp Logo